VOLUMI III

CAPITOLO 21: CORPO DI MUTANTE
CAPITOLO 22: SISTEMA DI EMERSIONE UNITARIA
CAPITOLO 23: SEGNALE TERMINALE
CAPITOLO 24: PIANO FORMALE, PIANI PARALLELI
CAPITOLO 25: CONTRATTO DI EMERSIONE ED INIFICAZIONE
CAPITOLO 26: VIVENTI, DORMENTI, MORTALI E MORTI
CAPITOLO 27: CONTRATTO DI INTERIORITÀ
CAPITOLO 28: CORRELAZIONE NUMERALE D'EMERSIONE UNITARIA
CAPITOLO 29: TRASFERIMENTO SU UNA DIMENSIONE DI SINTESI
CAPITOLO 30: SISTEMI DI MUTANTE


Menu
Risposte unitarie


CAPITOLO 21: CORPO DI MUTANTE

Menu
I - Figura di consacrazione ultima

1. Consacratore dell'emersione e lormalizzazione
2. Controllo di interiorità e corpo lormalizzato
3. Controllo delle figure inferiori
4. Transustanziazione e sistema delimitato

II - Trasformazioni attorno ad un segnale dell'emergere

1. Sgancio dell'emersione
2. Corpo di mutante di interiorità e guardia dil corpo
3. Reintegrazione unitaria e normalizzazione sintetica
4. Deriva verso le zone esteriori e rafforzamento del normalizzatore interiore
5. Padri d'U e mertil 3

III - Corpo fisico e corpo energetico

1. Corpo fisico e matrice sumera
2. Anima della terra, organo di vita e mutazione planetaria
3. Materia interiore, rosa di mutante imperioso e porte dell'emergere
4. Creazione dil corpo energetico
5. Sistema di mutanti fuori dil corpo biologico

IV - Unità di trasferimento e sistema di mutanti

1. Integrazione di due mutanti in un corpo di sintesi - Trasferitore di numerazione integrale
2. Emersioni su una figura di bipolarità di mutanti
3. Emersione di un sistema di numerazione e continuità di correlazione numerale
4. Integratore di numerazione sintetica sumera giurato

V - Fratelli e sorelle sottili

CAPITOLO 22: SISTEMA DI EMERSIONE UNITARIA

Menu

CAPITOLO 23: SEGNALE TERMINALE

Menu

CAPITOLO 24: PIANO FORMALE, PIANI PARALLELI  

Menu
I - Sogni

1. Sogno, risonanza con i piani paralleli
2. Sogni premonitori ed esistenza formale
3. Circolazione dell'energia interna e sbloccamento

II - Pianeti, costellazioni, galassie e contratto di interiorità

1. Correlazioni numerali tra i pianeti - Pianeta Tiria
2. Differenti tipi di pianeti
3. Costellazioni, galassie, buchi neri
4. Organo di vita, corpo di vita e rose di luce
5. Formazione ber 85 - Dolmens et menhirs
6. Controllo delle dispersioni dei sistemi di potenza e corpi ascenzionali

III - Esplosioni atomiche, catastrofi e malattie

1. Rischio di deflagrazione per un pianeta in atomica figura
2. Programma di numerazione sintetica, mozioni-emittenti
3. Saturazione delle reti dell'emergere e terremoti
4. Mutazioni rallentate e rottura di continuità: dolore e malattie
5. Emersione di potenza attraverso il corpo fisico
6. Guarigione attraverso il cambiamento dello psichismo umano - Poteri dei guaritori
7. Sistema di potenza dei guaritori che operano attraverso le mani

IV - Trasferimento di energia e configurazione di sintesi

CAPITOLO 25: CONTRATTO DI EMERSIONE ED INIFICAZIONE

Menu
II - Firma di contratto su una rete d'emersione
III - Consacrazione di numerazione ed organo di trasferimento

1. Correzione delle figure all'interno del sistema di numerazione di sintesi
2. Organizzazione del mutante di imperiosa figura - Controllo di interiorità
3. Programmazione di energia e codice di unificazione
4. Costruzione di un nuovo sistema di numerazione interna
5. Esseri dell'etere ed esseri della forma
6. Contratto di emersione di un pianeta, corpi di emersione e forze sumere
7. Armatura dell'emergere, organi dell'emergere e mutazioni sottili

IV - Trasferimenti interdimensionali

1. Adattamento dei controlli d'interiorità ed accelerazione dell'organo di interiorità
2. Manovre di numerazione sincronizzata ed organo di interiorità
3. Rimpatrio delle figure esterne attraverso i vortici di emersione e collegamento unitario


CAPITOLO 26: VIVENTI, DORMENTI, MORTALI E MORTI

Menu

CAPITOLO 27: CONTRATTO DI INTERIORITÀ

Menu

CAPITOLO 28: CORRELAZIONE NUMERALE D'EMERSIONE UNITARIA

Menu

CAPITOLO 29: TRASFERIMENTO SU UNA DIMENSIONE DI SINTESI

Menu

CAPITOLO 30: SISTEMI DI MUTANTE

Menu
I - Corpi di mutanti

1. Integrazione di un corpo di mutante in un copro fisico
2. Potenze emergenti interne ed esterne - Spostamento dei motori di imperiosa figura
3. Costo dell'incarnazione di un sistema di numerazione sintetica
4. Ricentralizzazione dei circuiti imperiosi attraverso delle firme robotiche e organizzazione delle trasmissioni
5. Coordinazione di emersione allontanata e sollevamento di sincronizzazione meccaniana
6. Controlli dell'emersione robotici delimitati e stabilizzati

II - Rientralizzazione dell'emergere

Menu

RISPOSTE UNITARIE
À DOMANDE FONDAMENTALI

    

SERIE 10: ESISTENZA UMANA ATTRAVERSO L'INCARNAZIONE 
SERIE 11: TRASFORMAZIONE DEI CAMPI DI POTENZA E DISTRUZIONE
SERIE 12: COSCIENZA MORTALE E TRATTAMENTO IMPERIOSO
SERIE 13: RISONATORI E ALTRE DIMENSION
SERIE 14: ORIGINE E TRASFERIMENTO D'UN SISTEMA DI FORMA

SERIE 10: ESISTENZA UMANA ATTRAVERSO L'INCARNAZIONE  Menu
1. Cosa deve realizzare un essere nella sua esistenza prima di tutto?

- Orientamento verso una dimensione d'unificazione sintetica
- Quadro di trasferimento - Possibilità di smaterializzazione del corpo fisico
- Nuovo orientamento in vista del passaggio della porta stretta

2. E' meglio vivere un'esistenza prudente e molto limitata o un'esistenza più avventurosa su zone più estese?
3. Qual'è la cosa più importante da fare durante la propria esistenza?

- Ritrovare il contatto con la numerazione unitaria interna
- Intervento delle dimensioni superiori
- Preghiera, partecipazione attiva alla propria liberazione o sistema d'assistenza
- Padronanza delle esteriorizzazioni e delle inferiorizzazioni
- Restare accordati al proprio programma di numerazione unitaria

4. E' meglio che un individuo scelga il celibato per la propria evoluzione?
5. Possiamo renderci più disponibili all'umanità attraverso il celibato?
6. Il matrimonio, questa relazione istituita tra due esseri, è un concetto naturale o creato dall'essere umano?
7. Cosa accadrebbe se abolissimo il matrimonio?
8. Il matrimonio è veramente indissolubile?
9. Tra la monogamia o la poligamia, qual'è il tipo di relazione più naturale tra gli uomini e le donne?
10. La ripartizione più o meno simile di uomini e di donne sottintende che la relazione e la loro unione debba realizzarsi nelle stesse proporzioni?
11. E' naturale sentirsi l'istinto di conservazione?
12. Perché esiste l'istinto di conservazione?
SERIE 11: TRASFORMAZIONE DEI CAMPI DI POTENZA E DISTRUZIONE Menu

- Coscienza interiore in una forma in azione
- Costruzione di relais tra la coscienza interiore e i sistemi imperiosi
- Cambiamento dei sistemi estremi e imperiosi

- Organizzazione delle numerazioni estreme
- Creazione progressiva di un sistema di controllo

- Maturazione attraverso il riciclaggio senza intervento unitario
- Zona di triturazione e di compressione dei sistemi duri

- Congiunzione del sistema unitario con il sistema di coscienza energia potenza
- Scelta di una guida-relais per collegare l'essere al proprio programma
- Precisare il limite della sofferenza

SERIE 12: COSCIENZA MORTALE E TRATTAMENTO IMPERIOSO Menu
1. Le creature che nascono su ogni pianeta ignorano apparentemente tutto della vita?

- Continuità di coscienza in funzione della condensazione planetaria
- Corpo di numerazione interna e cordificazione

2. Perché certi veicoli sono sorvegliati più di altri? - Conversione di un corpo in funzione dei suoi poteri di mutazione
- Numerazione interiore e codici di potenza numerabili
- Configurazione completa, trasformazione delle potenze e gestione di altri circuiti
- Stati di coscienza diminuiti 3. Cosa resta della coscienza mortale al di là della vita?

- Scelta di trattare o di non trattare il proprio sistema di potenza
- Rimpatrio della numerazione esterna per rinforzare la numerazione interna
- Collegamento di una coscienza individuale mortale con la coscienza unitaria

4. Perché certi veicoli di potenza sono più adatti che altri a un contatto con le numerazioni di sumera essenza?

- Collegamento di un sistema di potenza con la numerazione unitaria
- Esteriorizzazione pilotata da una dimensione di potenza molto inferiorizzata
- Trasformazione di potenza e emersione verso piani superiri

5. Come cambiare il proprio corpo di potenza? - Concentrazione delle attività su una stessa figura
- Creazione delle figure numerabili 6. Quale è il migliore trattamento da fare su propri sistemi di potenza durante la propria vita?

- Elevazione delle potenze attraverso elementi mentali, psichici, vitali e sostanziali
- Salto di coscienza su i continuum di trasferimento luce o di sumera essenza
- Installazione di relais di trasferimento rispetto al sistema di potenza
- Trattare la totalità dei circuiti estremi e terminali

SERIE 13: RISONATORI E ALTRE DIMENSIONI Menu
1. Esistono degli esseri in un piano sottile che circondano il corpo fisico? Di che tipo sono e che genere di rapporto dobbiamo mantenere con loro?

- Sistemi unitari, estremi e imperiosi attorno al sistema interno
- Intervento cosciente sui sistemi di potenza
- L'atto silenzioso: delimitazione dei sistemi numerabili
- Intervento telepatico e trattamento dei sistemi imperiosi

2. Quali sono i tipi di figura, d'essere, di creatura, di sistema associato che si posano sugli oggetti che ci appartengono o su risonatori diversi?

- Trattato di controllo interdimensionale
- Comunicazione cosciente nel rapporto coscienza energia forma
- Canale di trasferimento tra il cielo e la terra
- Preprogrammazione cosciente della rete d'energia che arriva sulla forma

  SERIE 14: ORIGINE E TRASFERIMENTO D'UN SISTEMA DI FORMA  Menu
1. Come si disegna la nascita e la morte di una creatura?

- Contratto imperioso e reinserzione sumera
- Passaggio del corpo fisico al corpo luce
- Trattamento dei contratti di potenza, creazione di supporti
- Operazione d'emissione in zona estrema
- Elevazione interna e trattamento dei trasferimenti esterni
- Continuità di trasferimento e legame di sumera essenza
- Mutazione dei livelli di potenza sottogiacenti al sistema che ha creato il corpo fisico
- Accecare l'occhio del ciclope per uscire dal ciclo del destino
- Trattamento attraverso l'unità di sintesi di tutti gli stadi in coordinazione
- Longevità di una creatura in funzione della propria relazione ai sistemi di potenza
- Divisione tra ciò che è raccordabile e ciò che non lo è

2. Per quale ragione i circuiti dell'unità interna non realizzano un contratto diretto con i circuiti di potenza senza passare per l'intermediario delle creature viventi?

- Estrarsi dai sistemi di potenza e rimpatriarsi sull'asse unitario
- Nucleo atomico e nuvola d'elettroni periferici
- Passaggio dall'extra-universo all'intra-universo
- Coscienza del campo unitario, firma dell'organo X13